NewsPrimo Piano

E’ stato un successo l’incontro che ho organizzato martedì 12 febbraio con Nicola Zingaretti alla Fortezza da Basso di Firenze. Tra i partecipanti anche il presidente della Toscana Enrico Rossi e il sindaco di Firenze Dario Nardella, oltre ai relatori: il professore Walter Ricciardi, già presidente dell’Istituto Superiore di Sanità che s’è dovuto dimettere per le posizioni contrarie ai propri principi assunte dal Governo e dalla Ministra Grillo in materia di salute e soprattutto di vaccini e prevenzione, e la accademica Roberta Siliquini che la Ministra Grillo ha epurato dal Consiglio Superiore di Sanità per le sue idee. Non mi aspettavo una tale partecipazione visto che siamo di martedì e in pieno pomeriggio, ma evidentemente il livello di attenzione è alto nei confronti di Nicola e questo è un bel segnale. In sala c’è una bella aria nuova, piena di speranza e di fiducia. Del resto anche il voto in Abruzzo, pur testimoniando le difficoltà, ci dice che possiamo ricostruire un progetto di centrosinistra alternativo ai giallo-verdi. Ed è quello che ha in programma Zingaretti una volta eletto segretario del Pd.