NewsPrimo Piano

Quando Nicola Zingaretti mi ha chiesto di guidare la sua lista proprio a Firenze e contro personalità molto competitive entrambi eravamo consapevoli che si trattava di una partita da giocare in un campo difficile. Ma eravamo convinti che le nostre proposte avrebbero fatto presa fra i fiorentini, fra i tanti che in questi anni anche a Firenze, si erano allontanati delusi dal Partito Democratico. I numeri ci hanno dato ragione in modo netto. In Toscana sono andati ai seggi o ai gazebo quasi 160 mila cittadini con Zingaretti che ha vinto con il 61,7% delle preferenze seguito da Martina 21,47 % e Giachetti al 16,8%. Per quanto riguarda Firenze città i votanti sono stati 14 mila con Zingaretti che ha ottenuto una maggioranza del 63,33%, Giachetti il 18,54% e Martina il 18,14%. Una partecipazione straordinaria di un intero popolo che ci dice non solo che siamo in piedi, ma che ora possiamo ritornare a correre in vista dei prossimi appuntamenti delle europee e delle amministrative prima e delle regionali del 2020 poi. Tutti insieme abbiamo scritto una bella pagina di democrazia. Bella perché nuova. Ora si apre davvero un capitolo nuovo nel libro del Pd e del Centrosinistra e dobbiamo scriverlo tutti insieme. Per ringraziare tutti i fiorentini che domenica si sono messi in fila per votare Nicola, invito tutti a fare un brindisi insieme in Piazza dei Ciompi domani martedì 5 marzo alle 18.
Grazie a tutte e a tutti !