NewsPrimo Piano

Il via libera da parte del Consiglio dei Ministri al nuovo contratto nazionale della Dirigenza medica, veterinaria e sanitaria è l’ennesima ottima notizia per il comparto. Dopo l’ultimo passaggio alla Corte dei Conti per la certificazione, e la sigla definitiva da parte dei sindacati, potremmo dire di aver raggiunto un risultato storico atteso da ben 10 anni. Il Governo sta dimostrando nei fatti la volontà di investire nella sanità pubblica, e di volerlo fare a cominciare dal personale che ogni giorno opera al suo interno rendendo il Ssn italiano uno dei migliori al mondo.