NewsPrimo Piano

L’approvazione dell’emendamento al Decreto Fiscale che incrementa ulteriormente i limiti del tetto di spesa per il personale sanitario, già rivisti dal recente Decreto Calabria, è una notizia di un’importanza fondamentale per la sanità. Questa modifica, non solo permetterà nei prossimi giorni il via libera definitivo al nuovo Patto per la Salute, ma si traduce, di fatto, in una vera boccata d’ossigeno per le regioni che potranno contare su un ulteriore margine annuo del 10-15% dell’incremento del Fondo sanitario regionale rispetto all’esercizio precedente. Un’iniezione di circa 200 milioni di euro nel triennio 2019-2021 rispetto a quanto già previsto nel cosiddetto Decreto Calabria. E un ulteriore passo in avanti per il rilancio del Servizio sanitario nazionale.