Si al pdl sul rischio professionale. Un traguardo epocale per tutta la sanità

La legge sul rischio professionale, di cui sono relatore, è stata approvata oggi in prima lettura dall’ Aula della Camera con 307 si, 84 no e 12 astenuti, qui il testo integrale della legge. Si tratta di un traguardo epocale per tutto il sistema sanitario. Questo provvedimento permetterà finalmente di dare il giusto equilibrio nel rapporto medico – paziente dopo oltre 15 anni di attesa. Sono molto soddisfatto del testo approvato e orgoglioso del risultato raggiunto che corona sette mesi di lavoro fondamentali per dare una risposta ad un tema molto complesso che da anni attendeva un’adeguata normativa. Il provvedimento, finalmente in linea con quanto già avviene in altri Paesi europei, ci permette di aumentare garanzie e tutele per gli operatori delle professioni sanitarie e nello stesso tempo assicurare ai pazienti la possibilità di essere risarciti in tempi brevi e certi per gli eventuali danni subiti.

Rischio clinico: con Ddl aumentate garanzie del professionista e del paziente. Stamani l’intervento in Aula

Attendiamo una legge che disciplini il tema della responsabilità professionale del personale sanitario da circa un decennio. Con questo Ddl saremo in grado di aumentare le garanzie e tutele per gli esercenti delle professioni sanitarie e nello stesso tempo assicurare ai paziente la possibilità di essere risarciti in tempi brevi e certi per gli eventuali…

Virus Zika, si avvii campagna informativa

Il Ministero della salute avvii una campagna informativa per mettere a conoscenza coloro che hanno in programma un viaggio in America Latina dei rischi relativi all’infezione del virus Zika, soprattutto indirizzata alle donne in gravidanza sul rischio che potrebbe correre il feto. Anche se in Italia non c’è da fare allarmismi  è giusto fornire tutte…

Lunedì 25 gennaio in Aula il ddl sulla responsabilità professionale, un provvedimento che garantisce equilibrio medici – cittadini

Il testo del ddl sulla responsabilità professionale di cui sono relatore, e che sarà al vaglio dell’Aula della Camera per l’approvazione da lunedì 25 gennaio ( alle ore 12 la mia presentazione del provvedimento), è  un progetto di legge ( scarica qui il testo definitivo per l’Aula), che riguarda non solo i medici, ma tutti gli operatori che operano nel sistema sanitario, facendo riferimento a tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie. Abbiamo cercato, infatti, di mantenere un equilibrio tra la tutela del professionista e la possibilità per il cittadino di avere un risarcimento in tempi piu’ brevi. In esso, inoltre, è stata introdotta la disciplina per l’organizzazione delle strutture sanitarie che riguarda la riforma sistema auditing allargamento ad altre figure professionali della carriera manageriale; l’obbligo di copertura assicurativa per tutte le strutture pubbliche e private, perchè oggi non tutte ce l’hanno; l’assicurazione per tutti i professionisti, perche’ tutti dovranno avere copertura contro azioni di rivalsa.

Carcere di Sollicciano al gelo. Situazione inaccettabile, bene l’interesse del Ministro ma serve intervento d’urgenza

Il Carcere di Sollicciano a Firenze è al gelo da venerdì scorso a causa di un guasto all’impianto di riscaldamento.Bisogna intervenire subito per capire le cause reali del guasto e si risolva urgentemente il problema che può evidentemente causare problemi di salute ai detenuti e agli agenti penitenziari.  Siamo felici di constatare l’interesse immediato del…

Sanità, terapia genetica con bisturi molecolari scoperta a Pisa. Orgoglioso di questi risultati, continuare ad investire nella ricerca

A Pisa lo studio del primo bisturi molecolare per curare patologie respiratorie rare nato dalla collaborazione tra i gruppi di ricerca di pneumologia pediatrica e di virologia, coordinati rispettivamente da Massimo Pifferi e da Mauro Pistello con il contributo di Fondazione Arpa e Fondazione pisana per la scienza. Ancora una volta è stata dimostrata l’eccellenza…

Rapporto Ocse. Prevenzione, tecnoassistenza e telemedicina alleati imprescindibili per affrontare fenomeno invecchiamento società

Il nuovo rapporto Ocse ( leggi tutto qui) indica che nel 2050 il 21% della popolazione mondiale sarà over 60. Un dato che ci deve spingere a  perseguire un progetto di assistenza sempre più incentrato sul territorio e caratterizzato da un approccio pro-attivo sulla gestione delle patologie croniche. E’ necessario continuare ad investire sull’innovazione che…

Online il nuovo portale del Cesvot

Oltre 6 mila nuove pagine dedicate a volontari, operatori ed esperti del terzo settore dove trovare non  solo news, approfondimenti, strumenti e materiali di lavoro, ma decine di servizi tradizionali e nuovi offerti attraverso una navigazione semplice ed intuitiva. Si tratta del nuovo portale www.cesvot.it completamente rinnovato nella grafica, nell’architettura informativa, nei contenuti, nei profili…