Migranti, la mia replica a Fontana. Manca la relazione finale della Commissione d’inchiesta? Ne abbiamo approvate sei

La Commissione d’inchiesta sui migranti che presiedo dal 2016 ha profuso grande impegno da un anno e mezzo a questa parte, approvando numerose relazioni, dal sistema hotspot (26 ottobre 2016) alla gestione del centro di Mineo (21 giugno 2017), dalla situazione dei minori stranieri non accompagnati (26 luglio 2017) ai profili sanitari di tutela della…

Da Rossi passo indietro. Grazie a Pd, Regioni virtuose come Toscana hanno meno vincoli

Noto con piacere che il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha fatto un passo indietro rispetto alle dichiarazioni sconcertanti fatte giorni fa sulla sua pagina Facebook, quando attribuiva alla finanziaria del Governo Gentiloni l’attuale tetto di spesa per il personale sanitario. Si fosse informato prima, si sarebbe risparmiato questa brutta figura. Quella norma a…

Carenza medici. Necessari più contratti di formazione e apertura a “modello americano”

L’allarme sulla carenza di medici, ospedalieri e di famiglia, che l’Anaao e la Fimmg hanno lanciato nei giorni scorsi non è una novità, né un fenomeno ascrivibile all’attuale Governo. Si tratta di un problema più che decennale che dobbiamo affrontare da subito con la nuova legislatura. In questi anni di crisi i governi succedutisi si sono concentrati sul mettere in sicurezza il sistema sanitario pubblico universale garantendo la sua sostenibilità per i prossimi anni. Questo ha comportato grandi sacrifici, in particolar modo per il personale. Siamo consapevoli di questo, così come sappiamo che sono queste le urgenze sulle quali intervenire nei prossimi anni, dalla formazione al ricambio generazionale, fino ai contratti. In questi anni abbiamo già iniziato ad intervenire sulla formazione introducendo il concorso nazionale per l’accesso alle Scuole di specialità e aumentato i contratti nazionali di formazione specialistica, passati da 3.500 del 2013 ai circa 6.500 attuali. Sappiamo che questi numeri non sono ancora sufficienti dal momento che il divario tra il numero di laureati in medicina e quello dei posti a disposizione nelle specializzazioni è ancora troppo alto.

Elezioni, Di Maio torni con i piedi sulla terra

Il  candidato premier del M5S, intervenendo alla trasmissione televisiva Agorà, ha lanciato il modello Trump per i tagli delle imposte alle imprese. Evidentemente Di Maio ignora che questa riforma non è stata fatta esclusivamente in deficit, come da lui sostenuto, ma anche attraverso tagli alle coperture sanitarie dei cittadini Usa. Non a caso l’abolizione dell’Obamacare…

Martedì 23 gennaio a Firenze la presentazione del mio libro “Curare tutti. 10 sfide per il diritto alla salute”.

Martedì 23 gennaio a Firenze alle ore 18 presso l’Auditorium al Duomo (Via De’ Cerretani, 54/R ), presento il mio ultimo libro “Curare tutti. 10 sfide per il diritto alla salute”, Edizioni Clichy. Con me partecipa l’assessora al diritto alla salute della Regione Toscana Stefania Saccardi e l’incontro sarà moderato dal giornalista Vladimiro Frulletti coautore…

Sanità, sicurezza cure: bene nomina componenti Osservatorio buone pratiche e Sicurezza

Bene la nomina da parte del ministro della salute Beatrice Lorenzin dei componenti dell’Osservatorio nazionale delle buone pratiche e sulla sicurezza in sanità, già istituito presso l’Agenas. Un altro tassello della legge sulla responsabilità professionale e sicurezza delle cure trova ora il suo posto. L’auspicio è quello di veder emanati entro il prossimo febbraio tutti…