Coronavirus, Fondazione Italia in Salute scrive al Governo. Ora nuova legge su responsabilità dei medici durante l’emergenza

Una nuova legge sulla responsabilità dei medici durante l’emergenza. E’ questa la proposta che ho inviato come Presidente della Fondazione Italia in Salute in una lettera lo scorso 21 marzo ai ministri di Giustizia e Saute, rispettivamente Roberto Speranza e Alfonso Bonafede. Il presente scenario di crisi legato alla diffusione del Coronavirus, specie in alcune zone del nostro…

Cura Italia. Si trovi spazio anche per incremento contratti specializzazione e moratoria responsabilità civile e penale degli esercenti professioni sanitarie

In questo momento di emergenza il Governo torna a far sentire la sua presenza con un sostegno concreto per il sistema sanitario, le famiglie e le imprese. Con il decreto “Cura Italia’”il Fondo sanitario nazionale viene incrementato di 1,410 miliardi. Altri 1,610 miliardi andranno invece a potenziare il fondo per le emergenze nazionali in capo…

Ddl sicurezza operatori sanitari, ora si lavori a legge

Come Presidente della Fondazione Italia in Salute, esprimo piena soddisfazione per il lavoro portato a termine dalle Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali della Camera riguardo il Ddl sulla sicurezza degli operatori sanitari e socio-sanitari. Ora è necessaria un’ultima accelerazione per poter avere finalmente una legge su questo tema così importante e delicato. Il provvedimento…

Decreto Fiscale. Bene ulteriore incremento limiti spesa per personale sanitario

L’approvazione dell’emendamento al Decreto Fiscale che incrementa ulteriormente i limiti del tetto di spesa per il personale sanitario, già rivisti dal recente Decreto Calabria, è una notizia di un’importanza fondamentale per la sanità. Questa modifica, non solo permetterà nei prossimi giorni il via libera definitivo al nuovo Patto per la Salute, ma si traduce, di…

Locale contro persone disabili, offese sconcertanti. Serve fare di più per sensibilizzare contro ignoranza e pregiudizi

Difficile trovare parole adeguate per condannare un linguaggio offensivo, discriminatorio ed oltraggioso come quello usato dal ristorante ‘Stuzzicheria di mare’ di Livorno che, per protestare contro i sigilli posti alla pedana esterna del locale, ha affisso un cartello in cui nel testo viene usata la disabilità come offesa contro chi ha scritto l’esposto. Ora arrivano…