• DSC_4285

    Vaccini: Consiglio Stato, sì obbligo in scuole infanzia. Moratoria Zaia dimostrata polemica strumentale

    Il Consiglio di Stato ha confermato che la normativa sull’obbligo vaccinale approvata nei mesi scorsi dal Parlamento è chiara nei suoi obiettivi. Già dall’anno scolastico in corso si dovranno dunque applicare le nuove regole e sarà necessario presentare la documentazione che comprovi l’avvenuta vaccinazione. La moratoria proposta da Luca Zaia in Veneto, poi prontamente sospesa, si è dimostrata solo una polemica strumentale. E’ grave che si usi un tema delicato per cavalcare campagne populiste. Ci auguriamo quindi in futuro da parte del governatore più prudenza e più responsabilità nel portare avanti le proprie battaglie politiche senza dimenticare che garantire sicurezza e salute ai cittadini che lo hanno eletto deve essere una delle priorità.
  • google-glass-surgeon-1

    Accreditate 37 scuole di specializzazione di medicina a Pisa

    Accogliamo con grande soddisfazione la notizia che 37 scuole di specializzazione di medicina dell’Università di Pisa siano state accreditate. È un importante risultato, frutto dell’impegno di tanti professionisti che hanno contribuito negli anni a rendere grande questo patrimonio che permette a Pisa di proseguire con una delle attività d’eccellenza che la contraddistinguono, soprattutto nel campo della sanità. Siamo felici che sia stata data una risposta concreta al nostro intervento di fine agosto, che ha scongiurato il rischio di un taglio al numero di scuole che avevano fatto richiesta di accreditamento.
  • revet-450x270

    Tragedia alla Revet di Pontedera, la sicurezza sul lavoro torni ad essere una priorità

    Sabato 23 settembre alla Revet di Pontedera ha perso la vita un lavoratore nell’ennesimo incidente sul lavoro. Non è accettabile, nel 2017, morire in questo modo. Solo rabbia e sgomento per quello che è accaduto alla Revet. La sicurezza sul lavoro deve tornare a essere una priorità di qualsiasi agenda politica. Ci impegneremo per questo, sia a livello nazionale che a livello locale. Desidero esprimere vicinanza alla famiglia di Fabio Cerretani e a tutti i suoi colleghi.

  • DSC_4255

    Obbligo vaccini. Italiani favorevoli alla legge nonostante fake news, leghisti e M5s

    I dati sui vaccini dell’Osservatorio Scienza Tecnologia e Società pubblicati oggi non fanno che confermare come, al netto delle polemiche politiche e delle fin troppe fake news circolate sul web, gli italiani abbiano pienamente recepito il messaggio dell’importanza della prevenzione vaccinale per la tutela della salute collettiva. Anche su uno degli argomenti più discussi, ossia l’obbligo legato alle iscrizioni agli asili e scuole per l’infanzia, addirittura l’87% degli intervistati si è detto concorde su questa misura ritenuta necessaria per non mettere a rischio la salute degli altri. Gli italiani hanno dato prova di intelligenza e responsabilità, a differenza di leghisti e 5 stelle che speculano da mesi contro la legge. Nella foto insieme al noto virologo Roberto Burioni autore del libro “Il vaccino non è una opinione”.
  • don-armando-zappolini

    Ronde Forza nuova a Pisa, ferma condanna sono gli stessi del blitz contro don Zappolini

    Le ronde di Forza Nuova e di altri gruppi dichiaratamente neofascisti sono da condannare con assoluta fermezza. Non è con questi metodi che si risolvono i problemi di sicurezza e degrado presenti all’interno delle nostre comunità. Difendere le persone e i luoghi delle nostre città è compito delle forze dell’ordine. Si scrive ‘Passeggiate per la sicurezza’, si legge ‘ronde’, evocando pagine buie della storia del nostro paese. Faccio poi notare che questi soggetti sono gli stessi autori del blitz contro don Armando Zappolini ( nella foto),  ‘colpevole’ di essere un sacerdote dell’inclusione e dell’apertura al mondo.

  • DSC_3961

    Salvini ignorante e senza scrupoli, ancora non inventato vaccino contro sue sciocchezze

    Le dichiarazioni di Salvini sui vaccini sono gravissime e pericolose. Il leader delle Lega non solo dimostra la sua totale ignoranza verso un tema così delicato ma conferma, ancora una volta, la sua totale mancanza di scrupoli: pur di attirare a sé facili consensi non esita a cavalcare le peggiori ondate populiste, in questo caso con buona pace della tutela della salute degli italiani. Innanzitutto i test prevaccinali sponsorizzati da Salvini sono del tutto inutili, come a più riprese spiegato dallo stesso Istituto superiore di sanità. Questi esami inefficaci e costosi servono solo ad arricchire chi li propone. Quanto alla polemica sul numero dei vaccini obbligatori, definito un ‘unicum’ a livello europeo, mi vedo costretto a consigliare al leader del Carroccio di aprire più spesso i giornali. Scoprirebbe che la Francia, seguendo il modello italiano, dal 2018 renderà obbligatori 11 vaccini. Continue Reading

Pagina 4 di 94« Prima...23456...102030...Ultima »