• DSC_4255

    Obbligo vaccini. Italiani favorevoli alla legge nonostante fake news, leghisti e M5s

    I dati sui vaccini dell’Osservatorio Scienza Tecnologia e Società pubblicati oggi non fanno che confermare come, al netto delle polemiche politiche e delle fin troppe fake news circolate sul web, gli italiani abbiano pienamente recepito il messaggio dell’importanza della prevenzione vaccinale per la tutela della salute collettiva. Anche su uno degli argomenti più discussi, ossia l’obbligo legato alle iscrizioni agli asili e scuole per l’infanzia, addirittura l’87% degli intervistati si è detto concorde su questa misura ritenuta necessaria per non mettere a rischio la salute degli altri. Gli italiani hanno dato prova di intelligenza e responsabilità, a differenza di leghisti e 5 stelle che speculano da mesi contro la legge. Nella foto insieme al noto virologo Roberto Burioni autore del libro “Il vaccino non è una opinione”.
  • don-armando-zappolini

    Ronde Forza nuova a Pisa, ferma condanna sono gli stessi del blitz contro don Zappolini

    Le ronde di Forza Nuova e di altri gruppi dichiaratamente neofascisti sono da condannare con assoluta fermezza. Non è con questi metodi che si risolvono i problemi di sicurezza e degrado presenti all’interno delle nostre comunità. Difendere le persone e i luoghi delle nostre città è compito delle forze dell’ordine. Si scrive ‘Passeggiate per la sicurezza’, si legge ‘ronde’, evocando pagine buie della storia del nostro paese. Faccio poi notare che questi soggetti sono gli stessi autori del blitz contro don Armando Zappolini ( nella foto),  ‘colpevole’ di essere un sacerdote dell’inclusione e dell’apertura al mondo.

  • DSC_3961

    Salvini ignorante e senza scrupoli, ancora non inventato vaccino contro sue sciocchezze

    Le dichiarazioni di Salvini sui vaccini sono gravissime e pericolose. Il leader delle Lega non solo dimostra la sua totale ignoranza verso un tema così delicato ma conferma, ancora una volta, la sua totale mancanza di scrupoli: pur di attirare a sé facili consensi non esita a cavalcare le peggiori ondate populiste, in questo caso con buona pace della tutela della salute degli italiani. Innanzitutto i test prevaccinali sponsorizzati da Salvini sono del tutto inutili, come a più riprese spiegato dallo stesso Istituto superiore di sanità. Questi esami inefficaci e costosi servono solo ad arricchire chi li propone. Quanto alla polemica sul numero dei vaccini obbligatori, definito un ‘unicum’ a livello europeo, mi vedo costretto a consigliare al leader del Carroccio di aprire più spesso i giornali. Scoprirebbe che la Francia, seguendo il modello italiano, dal 2018 renderà obbligatori 11 vaccini. Continue Reading

  • vaccino-antinfluenzale-2014-700x357

    Vaccini a Roma. E’ la sindaca Raggi che alimenta caos spalleggiando posizioni novax

    Non è la legge sui vaccini ad essere confusa ed a creare caos, come sostiene la sindaca di Roma Virginia Raggi. Piuttosto, sono lei ed il M5S ad alimentare situazioni di caos, escogitando metodi maldestri con i quali si vuole spalleggiare in maniera del tutto irresponsabile i genitori novax. Ricordiamo, infatti, che nelle ultime ore il Comune ha dovuto fare dietrofront sul modello per l’autocertificazione diramato da Raggi nei giorni scorsi, impegnandosi ora a diffondere il modello allegato alla circolare ministeriale dello scorso 16 agosto. Ecco chi sono i veri responsabili della confusione. Le procedure per mettersi in regola sono chiare e note ormai da tempo. Chi vuole mettere in regola i propri figli può farlo in diversi modi: bastano una telefonata al Cup o una mail o una raccomandata con avviso di ricevimento alla Asl.
  • livorno1-1-747x420

    Maltempo a Livorno e Pisa, vicino alle famiglie delle vittime

    Si faccia al più presto la stima dei danni e la Regione valuti l’ipotesi di chiedere lo stato di calamità. Stando alle notizie e alle tragiche immagini che ci arrivano e al numero di interventi effettuati dalle prime ore del mattino dai vigili del fuoco, appare evidente che Livorno e Pisa siano state le città più colpite. Tutta la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime di Livorno, che non hanno avuto tempo di mettersi in salvo.

  • Infermieri

    Malaria: polemiche migranti sono strumentali

    Le polemiche sul decesso per malaria della bimba di Brescia, secondo le quali i contagi sarebbero ‘colpa dei migranti’ “sono un’ ignobile strumentalizzazione: stiamo parlando della morte di una bambina, non e’ possibile strumentalizzare una vicenda del genere per una battaglia, tra l’altro ideologica, sulla gestione dell’immigrazione in questo paese. E si tratta di una polemica davvero strumentale anche perché  le cause sono ancora tutte da chiarire. Ogni anno in Italia ci sono circa 600 casi del genere, la maggior parte di questi legati a persone che tornano da viaggi all’estero. In questa vicenda c’e’ da fare luce se sia stato un errore dell’ospedale, e in tal caso ci sarebbero da ricercare i colpevoli. L’altra possibilità e’ che la zanzara sia arrivata in Italia portata da qualcun altro.

Pagina 1 di 9112345...102030...Ultima »