• fg1

    Licenziamento Tmm Pontedera, impegno per il futuro dei lavoratori

    Oggi c’è stata l’ufficialità del licenziamento collettivo degli 85 lavoratori della Tmm di Pontedera per cessazione attività. Una notizia che apprendo con sgomento e che mi lascia sconcertato per modi e tempi in cui si è arrivati a questa situazione. Intensificheremo il nostro impegno assieme alle istituzioni locali e nazionali perché si possa arrivare a un loro possibile ricollocamento.

     

  • DSC_4047

    Sanità: a Firenze la festa tematica del Pd dal 4 al 15 settembre. Importante occasione di confronto

    E’ Firenze la città scelta per la nuova edizione della Festa tematica della Sanità del Partito Democratico, in programma dal 4 al 15 settembre. Diversi gli argomenti di stringente attualità che verranno affrontati nel corso dei numerosi incontri organizzati, dal decreto vaccini recentemente approvato fino all’annoso problema delle liste di attesa, e ancora dalla nuova legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure fino al Terzo settore. Ad animare il dibattito saranno presenti rappresentati del Governo e delle Istituzioni nazionali, regionali oltre che illustri nomi del mondo scientifico. Sarà un’occasione importante per tirare le fila di quanto portato avanti dal Governo in questi ultimi anni e, allo stesso tempo, rilanciare le nuove sfide future in vista della prossima legge di Bilancio che ci attende ad ottobre alla ripresa dei lavori parlamentari. Vogliamo ringraziare il Pd toscano, e in particolare il Pd della Città Metropolitana di Firenze, per essersi reso disponibile ad ospitare la manifestazione all’interno della Festa del Pd. Siamo sicuri che potranno emergere riflessioni importanti per il futuro del nostro sistema sanitario e soprattutto per la costruzione di un nuovo programma elettorale per le prossime politiche

  • Doctor using digital tablet

    Approvato in via definitiva il Ddl Concorrenza

    Ieri al Senato è stato approvato in via definitiva il Ddl Concorrenza. Questo passaggio rappresenta un ulteriore tassello verso la piena operatività della legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure. Dopo il decreto attuativo ministeriale sull’Osservatorio nazionale per la sicurezza in sanità, nel provvedimento licenziato ieri vengono modificati gli articoli 138 e 139 del codice delle assicurazioni private, così come richiamato dall’articolo 7 della legge sulla responsabilità professionale. Ora, al fine di garantire il diritto delle vittime dei sinistri a un pieno risarcimento del danno effettivamente subìto e di razionalizzare i costi gravanti sul sistema assicurativo e sui consumatori, si potrà provvedere con un Decreto del Presidente della Repubblica alla predisposizione di una specifica tabella unica valida su tutto il territorio. Questo sarà di enorme aiuto per tutte le strutture sanitarie permettendo loro di avere un riferimento chiaro su questa materia.
  • federico gelli marina di pisa 1

    Elezioni Pisa. Nome unitario o primarie di coalizione. Si decida alla svelta

    Dobbiamo puntare a una coalizione ampia di centrosinistra in grado di arrivare alle prossime elezioni amministrative con un programma forte e concreto. Se non dovessimo riuscire a trovare un nome di un candidato capace di esprimere un accordo unitario, allora giusto procedere con delle primarie di coalizione, purché si decida velocemente. Forse è opportuno ricordare i casi di Livorno, Carrara e Pistoia per far comprendere soprattutto a gli strateghi della divisione, che il rischio di consegnare la città alle opposizioni è concreto, vanificando così il lavoro fatto negli ultimi anni e compromettendo irrimediabilmente il futuro di Pisa. Il sindaco di Pisa  lo sceglieranno i pisani, a noi il compito di presentarci nel miglior modo possibile, con il miglior candidato possibile e con un programma serio e che risponda ai bisogni dei cittadini senza perderci in valutazioni e riflessioni che con Pisa e con i suoi abitanti hanno poco a che vedere. Il tempo a disposizione sta per terminare, non abbiamo più il lusso di poterlo sprecare.

  • palazzo_montecitorio_2

    Deputati Pd aggrediti, aggressione fascista. Clima allarmante frutto di campagne bugiarde e irresponsabili

    Quanto accaduto questa mattina davanti alla Camera è inaccettabile e allarmante. Tutta la mia solidarietà ai colleghi ed amici Mariano, Vico e Capone vittime di un aggressione che non esito a definire fascista da parte dei manifestanti novax. L’aggressione di questa mattina era purtroppo nell’aria. Questo è il frutto di una campagna di veleni e menzogne portata avanti sistematicamente da settimane da parte di chi, per proprio tornaconto elettorale, ha cavalcato il peggiore populismo mettendo a rischio la salute dei cittadini ed alimentando un clima d’odio contro il Governo. Negli ultimi giorni abbiamo assistito a ‘liste di proscrizione’ per i senatori che hanno votato a favore del decreto, mail di minacce ai deputati, ed ora questo. Senza contare chi, tra i banchi del Parlamento così come sui social, ha parlato in maniera vergognosa di ‘sperimentazioni sui bambini’, o di ‘nazismo’ da parte delle Istituzioni scientifiche e parlamentari. Continue Reading

  • vaccino2

    Il decreto vaccini è diventato legge

    Con 296 voti favorevoli e 92 contrari la Camera ha approvato in via definitiva il decreto vaccini che diventa legge. Si tratta di un passo fondamentale per la politica sanitaria di questo Paese. Dopo oltre 50 giorni di dibattito serrato ed aperture verso l’opposizione che hanno portato alla sostanziale modifica del provvedimento, oggi con il via libera definitivo da parte della Camera il Governo mette in sicurezza la salute dei italiani, ed in particolare dei più fragili.  Ieri l’ultimo bollettino dell’ISS ci ha mostrato come, dall’inizio dell’anno, si siano superati i 4001 casi di morbillo, con 3 morti ed oltre 1500 ricoveri. Intervenire in maniera rapida ed efficace è a questo punto imprescindibile. E, voglio sottolineare ancora una volta, non possiamo permetterci di aspettare l’esplosione di ulteriori emergenze legate a focolai pericolosi di altre patologie. I vaccini non sono farmaci curativi ma servono per prevenire la diffusione di malattie. Con il decreto, non ci limitiamo solo ad estendere l’obbligo da 4 a 10 vaccinazioni, ma ci impegniamo a migliorare la farmacovigilanza, istituire quell’Anagrafe nazionale vaccini che ci permetterà di mappare in maniera puntuale la situazione delle coperture nel Paese, estendere gli indennizzi e rafforzare le attività di comunicazione istituzionale per far conoscere sempre più l’importanza dei vaccini. Questo è un provvedimento di civiltà.

Pagina 1 di 8912345...102030...Ultima »